MEDIAZIONE  FAMILIARE PER  CONIUGI SEPARATI  O DIVORZIATI CON  FIGLI MINORI O DISABILI:

Destinatari

Coniugi separati o divorziati con figli minori o disabili

Che cos’è

Una misura che permette ai genitori separati o divorziati di accedere alla  mediazione familiare quale modalità di supporto alla soluzione delle controversie  che nascono nel contesto familiare.

Come funziona

Viene erogato un contributo a fondo perduto per sostenere le spese di un  percorso di mediazione familiare. Il contributo massimo assegnabile per ogni  intervento è pari a € 300,00 a persona/coppia.

Chi può accedere

I coniugi con stato civile di separato o divorziato con figli nati o adottati nel  corso del matrimonio, residenti in Lombardia da almeno 5 anni e che non  abbiano riportato condanne con sentenze passate in giudicato per reati contro la  persona.

Come si fa

Chiedi informazioni direttamente in Consultorio per attivare qui il tuo percorso.

Rispondi